calze

Le vene varicose sono vene superficiali delle gambe, dilatate e tortuose localizzate solitamente lungo la parte interna del polpaccio o della coscia.
Normalmente durante la stazione eretta il ritorno del sangue dagli arti inferiori al cuore (sangue venoso) è facilitato dalla presenza di numerose valvole all'interno dei condotti venosi: la perdita di funzionalità di queste valvole, associata ad altre alterazioni della parete delle vene e sotto la spinta dalla forza di gravità comporta il reflusso del sangue diretto dalle gambe al cuore determinando la dilatazione e l’allungamento della vena.
Le teleangectasie, termine tecnico che sta ad indicare quelle inestetiche piccole vene (i cosiddetti “capillari”) visibili sulla pelle delle gambe, non rappresentano solo un difetto estetico, ma possono essere il segno dell’insufficienza venosa, anche in fase iniziale.
Questa patologia rappresenta una delle più frequenti cause di morbilità nei paesi industrializzati e, in Italia, ne è affetto circa il 40% delle donne ed il 25% degli uomini.

Ausili terapia vascolare

La elastocompressione rappresenta la metodica terapeutica di base in campo flebologico, complementare e “trasversale” rispetto a tutte le altre e viene classificata con raccomandazione di alto grado nelle analisi della Evidence Based Medicine. Essa può essere infatti considerata come unico trattamento o venire associata ad altre procedure quali terapia medica, sclerosante, chirurgica, pressoterapia, linfodrenaggio, ecc. .

FARMANATURA PARAFARMACIA | 158, Corso Umberto I - 97015 Modica (RG) - Italia | P.I. 01092450889 | Tel. +39 0932 453383   - Cell. +39 366 9722320 | Fax. +39 0932 453112 | farmanatura@simail.it | Informazioni legali | Privacy | Cookie Policy | Sitemap
Powered by  Pagine Gialle  -  SmartSite Easy